All’Accademia Chigiana di Siena

Alfredo Sorichetti 3

Nel 1994 e 1995 frequentai i corsi di perfezionamento per direttori d’orchestra dell’Accademia Chigiana di Siena.

Conservo ricordi meravigliosi! Passai le tre eliminatorie per l’ammissione: la prima era la prova per titoli e le altre due di direzione. Nella terza dovevamo dirigere una grande orchestra sinfonica. Finalmente potevo accedere alla mitica Accademia Chigiana di Siena! Ero al settimo cielo!

Ho davvero imparato tanto alla Chigiana! I due docenti erano strepitosi: Iliya Musin, decano della grande scuola Russa, maestro di Valery Gergiev e di Semyon Bychkov, tra gli altri. Tante lezioni ho appreso dalla sua saggezza e dalla sua maestria. E poi Myung-Whun Chung dal quale ho attinto segreti straordinari. Tutti noi allievi eravamo come spugne che assorbivano ogni loro gesto, ogni loro parola, ogni loro espressione. E poi dirigendo ogni giorno per quaranta giorni un’orchestra professionale, e lì c’era l’Orchestra Sinfonica di Sofia, sono davvero cresciuto moltissimo come direttore.

Fui tra i direttori ammessi a dirigere il concerto finale: diressi una bellissima sinfonia di Haydn!

Momenti davvero indimenticabili!